Secret Italy

Secret Italy

Secret Italy

Si viaggia per svago, per lavoro, per studio e per 1000 altri motivi, ma spesso si conoscono solo gli aspetti più comuni del territorio. Lo scopo di questo blog è di dare voce a molte realtà meno note ma altrettanto interessanti e di rendervi la vacanza più interessante!
Buona lettura!
Sarò felice di pubblicare anche i vostri consigli e curiosità per aiutare altri turisti!

Ricetta con le pere Martin sec, qualità autoctona della Valle Spinti

EnogastronomiaPosted by Silvia Fri, September 09, 2016 06:32PM

La Valle Spinti in Piemonte, offre uno spettacolo naturale per la maggior parte intonso, tanto che chi ha l’occasione di passare una notte in un alloggio in prossimità dei suoi boschi o pascoli, avrà la possibilità di osservare la fauna selvatica locale.

Tra le piante da frutto autoctone la cui coltivazione è stata di recente ripresa da alcuni appassionati, troviamo la piccola e asprognola mela “Roncalline” e la piccola pera “Martin Sec” dal gusto e profumo intensi.

Di seguito vi propongo la gustosissima ricetta delle pere alla grappa e cannella che Alice dell'Ohana Ranch di Grondona (AL) prepara con la frutta autoctona che coltiva con tanta passione insieme alla mamma Alessandra.


PERE alla GRAPPA e CANNELLA

Ingredienti:

2 limoni

1 kg di pere Martin Sec

1 L di acqua

1 bacca di vaniglia

300 gr di zucchero semolato

1 L di grappa

1 stecca di cannella

Procedimento:

Spremere il succo dei limoni. Sbucciare le pere senza togliere il picciolo, tagliarle a metà

e tuffarle in una ciotola colma di acqua e succo di limone.

Mettere in una casseruola l’acqua, lo zucchero e la bacca di vaniglia incisa per il lungo.

Mescolare fino al bollore e lasciar cuocere per 10minuti.

Con una schiumarola, prendere le pere dall’acqua e limone e immergerle nello sciroppo di

zucchero. Cuocere finchè non diventeranno morbide ma sempre compatte.

Sgocciolare le pere e metterle in un vaso di vetro a chiusura ermetica. Togliere dal

fuoco lo sciroppo fino al raffreddamento. Eliminare la bacca di vaniglia.

Versare la grappa nello sciroppo, mescolare e versare nei barattoli.

Aggiungere in ogni vaso uno o più pezzi della stecca di cannella.

Eliminare eventuali bolle d’aria sbattendo delicatamente il vaso.

Chiudere i vasi , capovolgerli e lasciarli riposare per 10 minuti.

Aspettare che si raffreddino.

Per la sterilizzazione, porre uno strofinaccio in fondo a una pentola alta almeno il

doppio dei vasi. Avvolgerli e coprirli con tanta acqua da coprire fino ai tappi.

Portare lentamente al bollore e lasciare sobbollire per 30 minuti. Spegnere il fuoco e

lasciare raffreddare nella pentola.

N.B. Si consiglia di lasciar riposare in un luogo asciutto e buio le pere sotto grappa

per almeno due mesi prima di consumarle, in modo che possano assorbire il gusto del

liquore e il profumo della cannella.



  • Comments(1)//secretitaly.enjoyitalygo.com/#post1